Calendario dell'avvento - ogni giorno prima di Natale una sorpresa per grandi e piccini

Calendario dell'Avvento 01 dicembre

 

 

5 dicembre
 

Mancano 20 giorni
a Natale

 


Torna al calendario

 

 

   
   

 

 


La pecorina di gesso
sulla collina in cartone,
chiede umilmente permesso
ai Magi in adorazione.
Splende come acquamarina
Il lago, freddo e un po’ tetro,
chiuso fra la borraccina,
verde illusione di vetro.

                
da "Natale" di Guido Gozzano      

 
Paesaggio innevato: Consigli per un effetto garantito  "quasi gratis"!
 

Questa pagina del Calendario dell'Avvento, è dedicata al Presepe, ma, dato che nella sezione "PRESEPE" del mio sito trovate già molte informazioni sia sulla storia che sulle tecniche di costruzione, voglio usare questo spazio per qualche consiglio inedito e soprattutto, nel rispetto delle mie convinzioni circa il "Fai da te e Spendi Poco", veramente economico. Vediamo come realizzare un effetto paesaggio innevato veramente bello ed a costo quasi zero

Senza preamboli dico subito che la neve può essere realizzata in vari modi: dalle semplici bombolette spray (che a me non piacciono molto, sia per il risultato che per la tossicità!!!), ai vecchi sistemi della "nonna" tipo la farina bianca, che però da scarsi risultati.
Per avere un bell'effetto neve si potrebbe usare la polvere di velluto bianca illuminata da una lampada di Wood.
La polvere di velluto non costa molto, sono in vendita sacchetti che costano 1-2 euro e rendono molto. Va tenuto conto, però che il tutto rimane un po' "svolazzante".
La lampada di Wood serve poi per far risaltare il bianco della neve, viene molto bene se l'ambiente è notturno o con scarsa luce.
La lampada costa circa 15 euro ed è un neon, sono anche in vendita lampadine a filamento che fanno un effetto WOOD, però non funzionano molto bene. Il neon è senz'altro il migliore. Si trova da 8Watt (lungo 30cm) in su, e funziona come un neon normale.
Oggi c'è anche un prodotto chimico della ditta "Prochima" che senz'altro garantisce ottimi risultati, anche se in origine è nato per la realizzazione di diorami per modellismo. Purtroppo per un grande presepe sembra un po' troppo costoso (circa 6,50 euro per soli 300 ml),
Io ho potuto sperimentare un prodotto un po' meno professionale, ma altrettanto d'effetto, se usato con un po' di abilità! Si tratta del semplice e modesto bicarbonato, opportunamente mescolato ad un po' di vinavil e poca acqua, quel tanto per renderlo morbido e avere la possibilità di distribuirlo dove necessita.
Comunque la tecnica è semplice: diluire un po' di vinavil con poca acqua, aggiungere il bicarbonato e mescolare bene... le quantità dipendono da quanto lo si vuole denso...
Dopodiché con una spatolina od uno stuzzicadenti si applica sulle parti da trattare ammorbidendo le forme con un pennello (VECCHIO!!!) bagnato per creare la rotondità del manto nevoso. Un consiglio: per rendere meglio l'effetto dei cristalli di neve. passare una mano di vinavil diluito sopra il lavoro finito e spolverare con un po' di bicarbonato asciutto, che così rimarrà fissato, ma non inglobato, dando proprio l'effetto di fiocchi appena caduti.

Se vogliamo un grande spessore di neve, si può anche procedere a più livelli dando una prima mano, e facendola poi asciugare e così via fino a raggiungere lo spessore che si ritiene sufficiente.

Ho realizzato la foto qui a fianco tanto per mostrare il risultato. Debbo aggiungere che in questo esempio, non ho curato molto i particolari, tanto per dare una dimostrazione. Il particolare nel cerchio rosso, comunque, parla da sè! Consiglio, comunque, prima di usare questa tecnica, di provare le densità più opportune su qualcosa che non sia il definitivo, tanto per prenderci la mano!

EFFETTO NEVE
dalla ditta PROCHIMA
 

Nel video qui a sinistra si vede l'applicazione di un prodotto specifico della Prochima chiamato "EFFETTO NEVE". Utilizzato specificamente per diorami da modellismo è ottimo anche per l'utilizzo nella costruzione del presepe. Naturalmente il costo di €36,20 per la confezione da 1 kg e di 13,50 per quella da 300 ml, lo rende un po' più costoso della mia soluzione, anche se magari il risultato può essere migliore, ma insomma io ve li propongo tutti e due, vedete voi. Nel sito ufficiale della Prochima trovate anche il listino e l'elenco di tutti i punti vendita divisi per regione.

Links Consigliati:

G. Settino

A. Martinisi

Patrizio Torosani

Presepe nel Pozzo

Amici del Presepe

Museo del Presepe

 
Piccolo Presepe - Scarica e colora. Lo puoi anche ritagliare ed incollare o stampare direttamente su un cartoncino !
Scarica il piccolo
presepe da colorare. Lo puoi anche ritagliare ed incollare su un cartoncino!

Clicca Qui!


   

Clicca sulla piccola Natività qui sopra e scarica le figurine per fare un presepe di cartoncino

Scarica e stampa
I miei Originali
Auguri di Natale

Stampa e
Colora i

disegni di Natale

 Presepi in UMBRIA - Presepe Artistico di Ferentillo (TR)


Uno scorcio del presepe del 2008Nato da un'idea di un gruppo di amici coordinati da Rino Alessi sono ormai più di sette anni che nella Pieve di Santa Maria viene realizzato un presepe artistico nel periodo natalizio. All'inizio sono state studiate diverse ambientazioni come grotte, paesaggi vari ecc. e a mano a mano sono stati introdotti effetti come il ciclo giorno-notte, l'acqua utilizzata per ruscelli, cascate, ecc. ed il cielo stellato realizzato con fibre ottiche e proiettori. Con l'aiuto sempre più numeroso di altri 'volenterosi' negli ultimi quattro anni è stata realizzata una struttura tubolare smontabile di dimensioni 6 metri per 5 che trova posto nella cappella di destra (dedicata alla Madonna della Pietà). Grazie a questo crescente aiuto è stato possibile costruire paesaggi e riproduzioni di costruzioni sempre più realistici potendo anche riutilizzare parti di strutture nelle varie edizioni, anche se ogni anno la maggior parte del paesaggio va perduto perché realizzato in gesso e scagliola difficilmente riciclabili. Negli ultimi anni infine è nata l'idea di unire la narrazione dei passi del Vangelo che riguardano la Natività alle scene del presepe evidenziate da effetti speciali di luce e movimenti. Per far questo il presepe è composto da singole scene come L'ANNUNCIAZIONE, IL CENSIMENTO, LA NATIVITÀ, L'ANNUNCIO AI PASTORI, LA FUGA IN EGITTO in modo da formare un unico paesaggio. Grazie poi a potenti faretti gestiti da una centralina elettronica e ad altri effetti meccanici, queste scene vengono animate in sincrono con il racconto registrato su un CD. Degli emettitori di fumo utilizzati in combinazione con i faretti formano strane forme sospese in aria dando l'idea del soprannaturale in particolare durante L'ANNUNCIO AI PASTORI. Dal Natale 2003, oltre agli effetti di luce, due angeli meccanici che scendono dal cielo aumentano il realismo delle scene dell'Annunciazione e del Censimento. Fanno quindi da contorno altri effetti speciali che sono stati introdotti nel corso degli anni. Il presepe è visitabile

Il presepe viene smontato alla fine del periodo natalizio e rimontato completamente l'anno successivo ogni volta con una ambientazione diversa. I lavori iniziano ai primi di settembre ed il montaggio dura da fine OTTOBRE a DICEMBRE in modo da essere completato per la sera del 24 in cui il presepe viene inaugurato.
Durante le feste e fino a circa il 31 gennaio il presepe è tenuto aperto dalle stesse persone che l'hanno realizzato secondo il seguente orario:

Dal lunedì al venerdì: dalle 16.00 alle 18.30
Sabato e festivi : dalle 14.30 alle 19.00


Chiesa S.Maria Assunta di Ferentillo (TR)

Ferentillo a 18 Km. da Terni è un ridente paesino adagiato all'inizio della valle del fiume Nera (Valnerina).

Per apprezzare gli effetti di luce si consiglia di venire dopo le 17.00

 
 Presepi in UMBRIA - Presepe Artistico di Frattuccia di Guardea (TR)

 

Presepe di Frattuccia di Guardea (TR)A Frattuccia, nel Comune di Guardea in provincia di Terni, una località situata nelle zone limitrofe ad Avigliano Umbro e Castel dell'Aquila, la collaborazione tra gli abitanti e il Consiglio Pastorale di Frattuccia, il Parco per le Energie Rinnovabili Etic Italia e la SMA Italia, ha portato alla realizzazione del primo presepe in Italia alimentato da pannelli fotovoltaici.

3.500 metri quadrati di parco e 150 personaggi a grandezza naturale: un’attrattiva che da quasi vent’anni richiama ogni anno adulti e bambini.
Il paese, infatti, a partire dal 1989 ha sempre allestito durante il periodo natalizio un presepe artistico, utilizzando prevalentemente materiali naturali, quali carta, farina, acqua e legno. Dal 2007, però, gli organizzatori hanno voluto dare al presepe una diversa connotazione e hanno pensato di alimentarlo con un impianto fotovoltaico per renderlo ecocompatibile. Sono stati installati 7 pannelli a film sottile, da 124 W l’uno, con un sistema misto grid connected, che alimentano un sistema a isola stand alone. L’impianto, della potenza complessiva di 1 kW, alimenta sia l’illuminazione che i giochi d’acqua del laghetto che si trova all’interno del parco. Per Info Contattare: Giampietro Irene tel. 0744/988364 - Ceccotti Donatella tel. 0744/988392 - Secondi Simone tel. 0744/988150 - Di Giovenale Adriano tel. 0744/988484

 
 Presepi in UMBRIA - Presepe  Monumentale di Città della Pieve
 

Presepe Monumentale di Città della Pieve Città della Pieve è un centro dell'Umbria situato su un colle a 508 m. s.l.m. dominante la Valdichiana e il Lago Trasimeno, al confine tra Umbria e Toscana. Nel periodo natalizio, il Terziere Castello, allestisce nei caratteristici locali della Taverna un Presepe Monumentale (800 mq. di superficie) di grande richiamo turistico.
Il Presepe Monumentale di Città della Pieve fa parte di una tradizione che si tramanda da anni. Fu allestito per la prima volta, a cura del Terziere Castello e dei suoi collaboratori, nel dicembre 1967 per rivalutare la tradizione secolare del presepe umbro. Da quella lontana edizione, grazie alla fantasia e alla capacità di abili costruttori che si impegnano dai primi di ottobre fino a Natale, il presepe di Città della Pieve è diventato uno tra i più importanti d'Italia e meta ogni anno di migliaia di visitatori. Le ambientazioni sempre nuove e diverse dove la continuità è rappresentata  dall'uso di statue tradizionali (alcuni pezzi hanno più di un secolo) e dagli effetti luce dei vari paesaggi, dove si alternano albe radiose ad incantate notti stellate, con sistemi e tecniche uniche nel loro genere. Tali tecniche di realizzazione si sono evolute nel tempo e talvolta modificate e rinnovate consentendo la costruzione di scenografie sempre più complesse. Per approntare tutto ciò i lavori iniziano nel mese d'ottobre, quando sera dopo sera, fino a Natale, i contradaioli si ritrovano per lavorare fino a tarda notte. Ricavato nei sotterranei di Palazzo Corgna, esso sfrutta le caratteristiche grotte in pietra, ambientandovi in ognuna di esse una scena biblica diversa e, infine, quella della "Natività".
Un percorso mistico, quindi, accompagna il visitatore con scene del Vecchio Testamento, della vita e delle opere di Cristo, per giungere fino ai nostri giorni con riferimenti e messaggi attuali.
Un lavoro che ogni anno vuole essere un messaggio di serenità e di pace.
Il presepe è visitabile dal 25 dicembre al 6 gennaio - Maggiori info su  www.cittadellapieve.org

 
 Presepi in UMBRIA - Presepe vivente di Petrignano d'Assisi

 

Presepe vivente di Petrignano d'Assisi (PG)Nei giorni delle festività del Natale, al calare del sole, oltre cento figuranti appartenenti alla comunità del paese danno vita al magico presepe vivente di Petrignano di Assisi. Ogni vicolo e ogni angolo del borgo medievale e le rive del fiume Chiascio vengono avvolti da un'atmosfera magica con giochi di luci e ombre creati da rappresentazioni che ripropongono gli scorci di vita quotidiana e scene di attività artigianali di duemila anni fa ai tempi della nascita di Gesù. Gli attori, tutti volontari del paese, sapranno farti vivere emozioni uniche ed indimenticabili.
Ciò che distingue il presepe di Petrignano è la finalità benefica. Il significato del Natale, quello vero, va oltre la semplice tradizione, ed è quello di dare un concreto aiuto a chi ha bisogno. Tutti noi siamo da sempre impegnati per questo fine, in nome della carità e dell'amore cristiano, devolvendo ogni anno il ricavato del Presepe in beneficienza.
La realizzazione del Presepe coinvolge tutti, ciascuno mette a disposizione la propria esperienza e il proprio lavoro: dai giovani che da novembre trascorrono i pomeriggi a costruire e montare le scene, agli artigiani, alle donne che realizzano i costumi dei figuranti. Idee ed iniziative di tutti permettono ad ogni edizione di migliorarsi, aumentare il numero dei personaggi, curare l'ambientazione affinché sia sempre più idonea al periodo storico rappresentato, in modo da incuriosire e soddisfare i visitatori, ma anche per trasmettere loro l'universale messaggio umano e cristiano sempre attuale.

Per Info: info@presepepetrignano.it

 

 
 Presepi in UMBRIA - Presepe vivente di Marcellano

Presepe vivente di Marcellano (Gualdo Cattaneo PG)Il Presepe vivente di Marcellano (Gualdo Cattaneo PG) viene realizzato all'interno del Castello che risale al XII° secolo. L'ambientazione è estremamente suggestiva, grazie al fascino del Castello stesso ma soprattutto all'accuratezza con cui vengono ricostruite le scene di vita quotidiana del Presepe Ingresso, Censimento, Scalpellino, Vasaio, Mercatino, Erborista, Castagnaro, Frantoio, Canestraio, Tessitrice, Forno, Casa dei poveri, Orafo, Falegname, Carceri, Fabbro, Locanda, Mercato, Sinagoga, Molino ad acqua, Natività.




Per info: info@presepemarcellano.com;

Si declina ogni responsabilità per inesattezze o variazioni relative ai dati pubblicati, rimaniamo comunque a disposizione per ogni segnalazione e richiesta di ulteriori informazioni.

 

Si possono ammirare presepi artistici di grande pregio e presepi viventi in molti centri, tra cui: Petrignano e Rocca Sant'Angelo (Assisi), Attigliano, Giove e Lugnano in Teverina (Amelia), Budino, Scanzano, e Marcellano (Foligno), Monteleone d'Orvieto, Calvi (Terni), Perugia, Volterrano (Città di castello) e Città della Pieve (Trasimeno).

Chiudi questa pagina e torna al Calendario

 

Dall'01/03/2003