Comics,vignette,satira politica,caricature,battute,barzellette,disegno comico,pupazzi e personaggi buffi

 

 

   Segui sempre il menù di navigazione...
 
  A forma di idea - Sei Menù Vignette > HomePage   >> Menù Vignette  >> Mappa del Sito
  

| Governo e Governanti | Fatti e Fattacci | Politica internazionale |Ed inoltre...|

 
 Governo e Governanti ... Le Ultimissime

 

Anno 2016
                       
 
Anno 2015
                    Palazzo Kijiji
 
Anno 2014
  Preferisco non commentare questo evento che si commenta da sè... Avevo chiesto un segno
 
Anno 2013
 
 L'idea di  candidare di Silvio Berlusconi alle elezioni Europee in un paese diverso dall'Italia per scampare alla legge Severino potrebbe essere di nuovo tra le opzioni vagliate dal suo staff ... ORMAI È DAVVERO TROPPO. QUESTI POLITICI CHE SI CREDONO INTOCCABILI E COMMETTONO REATI E ABUSI DI OGNI GENERE CREDENDO DI ESSERE AL DI SOPRA DI TUTTO E TUTTI HANNO DAVVERO ROTTO LE PALLE. SAPPIANO CHE NON È COSÍ E DOBBIAMO PROPRIO DIRE BASTA! CANCELLATELA!!! Come si fa a dire di essere religioso e poi oltraggiare così un'immagine della Madonna che ha moltissimo di pagano e superstizioso, ma davvero poco di spirituale e cristiano. Berlusconi: “Mi vanno bene anche i servizi sociali, ma non la decadenza” Beh! una condanna importante, dato che un ex premier che ha sempre sostenuto che è giusto non pagare le tasse e che il giorno dopo lo ha puntualmente smentito (come suo solito!!!), essere finalmente condannato per frode fiscale mi sembra il massimo... in fondo anche Al Capone è sempre sfuggito alla legge ed è caduto su un semplice reato fiscale... Mi auguro che sia solo l'inizio!!! F35 - Verba Volant! F35 invece di Canadair? Beh, davvero una bella strategia. Certo si sa bene che i soldi finanziati per l'acquisto dei bombardirei F35 ormai non possono essere stornati verso altri progetti, ma se si fosse pensato un po' di più e un po' meglio prima di fare quest'operazione imbecille, forse sarebbe stato meglio per tutti!!! Processo Ruby, condannato Silvio Berlusconi.7 anni e interdizione perpetua dai pubblici uffici Papa Bergoglio (papa senza portafoglio) sembra voler continuare la sua opera purificatrice all'interno della struttura politico-economica della Chiesa. Non si può ancora dire se sia un'operazione di sostanza o solo di facciata, fatto sta che tutti gli osservatori vedono strane assonanze con papa Luciani che come ricorderete fu eliminato dopo solo 33 giorni di "servizio"... Attento Francesco! Nicole Minetti: "Quello per Silvio è stato un amore vero"... E allora per cercarne un altro alla pari, dove meglio del reparto geriatrico dell'ospedale civile?
Ripresidente! Il bipolarismo è stato un male, ma ora con la "TRIPOLARE" siamo veramente nella m...a. Nessun accordo, elezioni improponibili ed inutili! O si sblocca la situazione o stavolta si affonda davvero!!! In realtà Grillo non sa dove mettersi le mani, non ha idee ne personale politico, è un disastro. Una concomitanza di fattori che potrebbero anche significare un colpo di fortuna per il nostro paese, dato che quando c'è un governo tutti puntano allo sfascio e quando c'è un papa questi continua a mettere becco negli affari interni del paese... Preferisco non commentare... Tanto tutti sappiamo di cosa si parla!!! Questa volta, o ci "condona davvero la sua presenza", o sarà l'Italia a finire nella tomba!!! In tempi di campagna elettorale tutto (o quasi) è lecito. E per scalare gli indici di gradimento anche il calciomercato può essere un'arma preziosa. L'arrivo di Mario Balotelli al Milan è stato inevitabilmente collegato alle strategie elettorali di Silvio Berlusconi Monti: "Berlusconi pifferaio magico, sulle tasse aveva illuso anche me" Meno storie, più fatti, e soprattutto promesse che possano essere mantenute...
 
Anno 2012
 
            Berlusconi si ricandida, ma confonde lo spread con il suo indice di gradimento... avevano ragione i Maya... è proprio la fine del mondo!!! Il centro destra è “in attesa”… il suo leader “partorirà” un’idea nuova? Primarie, dati ufficiali: Bersani vince con il 44,9%, Renzi al 35,5%. Intanto, però, sul conteggio dei voti e sulle regole è polemica: Renzi vuole la pubblicazione online dei risultati nei singoli seggi sostenendo di essere a soli 5 punti di distanza dal segretario. Berlusconi lascia la politica? pare che voglia riunire i moderati e candidare Passera. Ho pronto lo slogan per batterli: "Si scrive Passera si pronuncia Berlusconi".
Quasi nove ore di Consiglio dei Ministri e il risultato è un elenco di proposte senza un piano concreto... Continuiamo a pagare tasse sempre più alte, IMU, IVA,IRPEF, ACCISE e quant'altro, per poter ripianare il debito pubblico, che invece continua a crescere perché i nostri governanti non ne vogliono sapere di ridurre le spese inutili ed i loro privilegi.... Gli unici tagli si fanno sulla scuola, sulla sanità, sulle pensioni e sul lavoro! La BCE presta soldi alle banche italiane al 1% e le banche italiane li prestano al Governo italiano al 6%... Si continua ad aumentare l'IVA che pagano tutti, e non si vuol creare la famigerata TOBIN TAX che tasserebbe le rendite finanziarie e quindi le speculazioni, ma questo colpirebbe gli amici degli amici e perciò continuiamo a buttare soldi nel buco nero della spesa pubblica e del debito, senza migliorare di un centesimo! Paga Pantalone paga e continua a belare!!!! La disoccupazione vola, Fornero 'preoccupata'. Il tasso tocca l'8,9%, per i giovani arriva al 31%. La promessa del "professorino" e del suo manipolo di ministri era stata quella di colpire la ricchezza, invece si sta facendo pagare la crisi creata dai ricchi ai soliti noti ed alle classi lavoratrici!!!. Dopo la “copertura” per i preti pedofili, che aveva già scatenato polemiche e rabbia, sul web rimbalzano parole scioccanti attribuite al vescovo Javier Echevarria Rodriguez, prelato cattolico dell’Opus Dei. Le reazioni sono tra l’ira e il disgusto. Chi? Roma... ladrona??? Le lacrime sono le sue, ma il sangue come al solito lo metteremo noi!!! Che evoluzione! Prima, con l’ex premier, era lui stesso ad andare  a puttane, fregandosene dell’intero Paese... Con il premier attuale, invece, democraticamente, è l’intero paese che ci viene mandato!!! Due mesi di governo Monti... Grandi promesse: ridurre i costi inutili della politica, far pagare le tasse agli evasori ed ai ricchi, rilanciare il lavoro dei giovani e quindi l'economia... ma a pagare è sempre il solito... Pantalone!
Anno 2011
 
              Una manovra che doveva colpire i grandi capitali, i grandi evasori, i grandi assenti dalla manovre precedenti, insomma. E invece? Bugie... Pagano sempre i soliti noti che però ora si stanno rompendo... Attento che la corda più di tanto non si può tirare!!! Berlusconi si è dimesso! Berlusconi vede un Paese benestante: "Ristoranti sono pieni e gli aerei pure" Berlusconi da Napolitano: Giura che saprà capitalizzare la nuova fiducia ottenuta a Montecitorio. Assicura che si può stare tranquilli, perché è pronto a dare le «prove di coesione e di governabilità» e, insomma, le «risposte credibili» che gli sono state chieste. E che farà tutto in fretta («a costo di trasferire in Parlamento il governo») e spiega che, del resto, ne ha già rinfoltito le fila con qualche rincalzo tra sottosegretari e viceministri. Queste cose Silvio Berlusconi le dice a Giorgio Napolitano con i toni sollevati e l'ansia febbrile di chi si sforza di essere convincente malgrado tutto. Il Premier giocando sul nuovo possibile nome da dare al partito al posto dell’attuale PDL, ai colleghi di partito ammette quanto segue: “Cambieremo il nome del Pdl perché non é nel cuore della gente. Si accettano dei suggerimenti, faremo fare dei sondaggi” – poi continua – “Mi dicono che il nome che avrebbe maggiore successo è Forza Gnocca!”.
Festini a cavallo degli impegni istituzionali. E un giorno le ragazze salirono sull'aereo presidenziale... Un Berlusconi che di sé dice: "A tempo perso faccio il primo ministro e me ne succedono di tutti i colori". L’Istat ci dice che in Italia ci sono più di tre milioni di persone che vivono in assoluta povertà. E la manovra che stanno approvando si accanisce proprio contro i poveri e le famiglie. È la solita trovata di Berlusconi che cerca di recuperare la situazione dopo la batosta delle elezioni amministrative e dei referendum... Il piano di Berlusconi è quello di dare l’impressione che sia in atto un gran cambiamento all’interno del suo partito, ma alla “fine della fiera” non sarà cambiato un bel nulla e Alfano, più che essere il segretario nazionale del partito, al massimo, sarà l'attendente del Kaiser Berlusconi. Quorum: 57% - Si 94% Quasi un pareggio!!! Silvio... Continua a contare! Silvio... Conta anche questi!!! PISAPIA GIULIANO: 315.862 48,04% - BRICHETTO ARNABOLDI LETIZIA DETTA LETIZIA MORATTI: 273.401 41,58%... Dolori di pancia! Esseri infidi e maleodoranti si aggirano tra i corridoi di Montecitorio e Palazzo Madama, pronti a prendere il potere: no, non sono i rifiuti di Napoli che hanno subito una qualche mutazione genetica a furia di rimanere in strada, ma sono i leader della sinistra che, udite udite, non si lavano, o comunque lo fanno poco. A sostenerlo è, chi altri se non lui, il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, nell’ennesimo comizio a Crotone prima delle elezioni amministrative. ROMA – Da giorni sembra ormai un tormentone quello del rimpasto-premio per i Responsabili e sembra sia arrivato il momento per assegnare otto poltrone: sei sottosegretari e due viceministri. Dopo il baciamano a Gheddafi, Berlusconi stavolta supera sé stesso e concede tutto a Sarkò... Una figuraccia in Mondovisione! Si presenta... non si presenta, se c'é non si vede... nen sempre é all'altezza!!!
Ruby, la Camera dice no ai pm: è bufera - Sul processo deciderà la Consulta - Il conflitto d'attribuzione passa per 12 voti: 314 contro 302 - La maggioranza ha messo il Parlamento a disposizione degli avvocati di Berlusconi, hanno creato un collegio allargato. La maggioranza ha deciso che Ruby è la nipote di Mubarak... pagina vergognosa, Italia umiliata davanti al mondo! Il Vaffa.. di La Russa/ La Rissa al Presidente della Camera é un episodio che si commenta da sé!!! Il conflitto in Libia e gli "interessi" che ne derivano fanno scoppiare un altro conflitto meno sanguinoso, ma sempre molto aspro. La Francia e Sarko' fino a poco tempo fa grande amico del nostro premier, oggi che vuole togliergli l'osso, è divenuto un pericoloso nemico. E allora, quando non si ha la forza per competere, si fa come a scuola: "Signora maestra, lo vede Pierino che mi fa?" ... Ed in questo caso la maestra è la N.A.T.O. Il Bacio di Giuda: ...E va be’, si l’ho baciato, è vero, ma stavolta sono sicuro cribbio... era maggiorenne!!! (ANSA) - ROMA, 23 DIC 2010 - 'Sono legato da un'amicizia vera con tutti i leader dei Paesi nordafricani, con Mubarak e la sua famiglia, con Bouteflika, con Gheddafi e Ben Ali', per i quali 'sono di stimolo al loro cammino verso la democrazia', ma 'ci sono anche gli interessi italiani'. Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi nella conferenza stampa di fine anno.... (e non dimentichiamo il suo servile baciamano al leader libico Muammar Gheddafi durante vertice della Lega Araba a Sirte nel marzo 2010) Ma è davvero solo il fango che gli hanno buttato addosso gli avversari , i magistrati comunisti, la stampa di sinistra... o è la merda che si è tirato addosso da solo con il suo comportamento strafottente ed incurante di regole e leggi? Dopo 150 anni c'è ancora chi non sa il significato storico dell'"Unità d'Italia" e in un mondo sempre più globalizzato vorrebbe dividere un piccolo territorio come l'Italia... 150 anni passati invano, almeno per questi barbari che nella loro profonda ignoranza storica hanno preso come inno del loro movimento secessionista proprio quel "Va Pensiero..." dal Nabucco di Verdi inno scelto da chi ha combattuto ed è morto proprio per la causa opposta: l'unità d'Italia e del suo popolo!
 
Anno 2010
 
venerdì 17 dicembre 2010 - Nella notte sono aumentati i cumuli di rifiuti in strada. Peggiora la situazione sul fronte della spazzatura a Napoli: a fronte delle 820 tonnellate giacenti ieri in strada ce ne sono oggi 1200... Mentre il paese va a remengo, dopo aver giocato con tutto e tutti senza vergogna, oggi finalmente Belusconi avvia un nuovo gioco: la tombola! Adesso basta... Cribbio! O facciamo che io ero il capo, oppure non gioco più! Se continua così questo governo va a puttane... o meglio... continua!!! Beh, siamo messi bene: Bossi ama fare spesso riferimento a fantomatici fucili imbracciati dal popolo padano, Berluska parla di guerra civile... e per fortuna che erano il popolo della libertà, della democrazia e dell'amore!!! Con tutti i problemi creati dalla nascita di Futuro e Libertà, dal Lodo Alfano ed i suoi derivati e da tutte le varie bizzarrie sessuali e non del nostro benamato, il governo rischia davvero di cadere. Badate bene, non per motivazioni politiche o strutturali, ma per "bravate senili" del nostro caro premier... E' proprio il caso di dire Il governo potrebbe anche reggere, basta che non Ruby!!! Il problema immondizia a Napoli è tornato agli onori della cronaca. Perché in termini reali l'immondizia c'era prima, è rimasta in tutto questo tempo continuando ad accumularsi... L'interim "eterno" di Berlusconi: "Mi sto appassionando allo Sviluppo Economico" afferma Berlusconi.Un Ministero che deciderà anche l'assegnazione delle frequenze per il digitale terrestre. "Conflitto di interesse scandaloso", dicono esponenti del Pd E la rottura, ormai nell'aria, adesso è certa. Non c'è voluto molto, in fondo. Silvio prima ha spiegato che 'l'offerta di tregua è arrivata troppo tardi, fuori tempo massimo', poi ha cacciato Gianfranco  dal Popolo delle Libertà. Al termine di una riunione dell'Ufficio politico, infatti, Berlusconi si è presentato davanti ai giornalisti per collocare il presidente della Camera al di fuori del partito. Al "ghe pensi mi" del presidente del Consiglio si può solo replicare: ma finora chi ci aveva pensato? E dove era? E cosa aveva fatto? O forse non ricorda che fino ad ora era proprio e sempre lui al timone della nave? Il disastro della manovra, le liti nel Pdl, la nomina di Brancher, la vergogna del ddl intercettazioni, la mancanza di risposte alla crisi sono proprio il frutto della sua inadeguatezza. Ora prova a rassicurare. Ma gli italiani avranno capito o no chi è che  li governa malamente da due anni...  ed allora al Nostro non basterà una intervista ai tiggì per recuperare le figuracce di queste settimane. E, forse,come si diceva nei migliori film di Fantozzi: "al 45° del secondo tempo agli italiani venne finalmente un leggerissimo sospetto...!!!
Il neo ministro Brancher chiede il legittimo impedimentoÈ accusato di appropriazione indebita nel processo Antonveneta. Depositata un'istanza per ottenere la sospensione fino al 7 ottobre per organizzare il nuovo ministero.Ma poi rinuncia... ma se non gli spettava nemmeno!!! Ancora non si è capito che per rilanciare l'economia bisogna tagliare le spese della CASTA, far pagare le tasse ai ricchi e dare più potere d'acquisto al proletariato... E smetterla una buona volta di fare solo leggi e provvedinmenti a favore della "cricca di furbetti", perchè a volte il popolo si stanca!!! Beh! Il posto è fisso ... è il lavoratore che va a remengo!!! Dopo il colpo di teatro dell'I.C.I. il nostro incommensurabile, questa volta, vedendosela davvero brutta, tenta il tutto per tutto con una cazzata davvero astronomica, anzi dato l'argomento diremmo... ASTROLOGICA!!! Ormai il nostro Silvietto nazionale non riesce più a parare i tanti colpi di una magistratura "rossa" che attenta continuamente alla sua libertà e perciò ha deciso di intraprendere studi approfonditi per non farsi trovare impreparato!!! 25 febbraio 2010 - Padania nera - Dopo lo smog nell'aria, il petrolio nei fiumi. Mentre un asilo comunale di Goito, nel mantovano, riserva l'accesso ai soli cristiani. Si è passati dal grigio dello smog al nero del petrolio. Dalla nebbia inquinante dell'aria, al gasolio nel Lambro che ora è confluito nel Po. Nel frattempo a Goito nel mantovano, la Giunta comunale ha approvato il regolamento di un asilo che ha riservato l'accesso ai solo bambini cristiani. Fuori tutti gli altri, islamici, ebrei o atei. Che c'è di NERO... Ehm... di VERO?
10/12/2009 - Dopo la lettura della sentenza  (3 anni e 8 mesi) Corona, con i capelli rasati e visibilmente nervoso, ha subito parlato con i giornalisti presenti in aula: «Mi vergogno di essere italiano! Ma oggi, dopo l'assoluzione ...                    
 
Anno 2009
 
Berlusconi ha deciso di adottare una strategia d'attacco. Anche all'estero: "Visto che i giornali in Italia - ha confidato - distorcono la realtà ho deciso di parlare della persecuzione dei giudici contro di me anche all'estero". L' intenzione è quella di andare fino in fondo. "Sono forte, super, un premier con le palle?", ha osservato ieri mattina. Per fortuna Angela Merkel non ha sentito, la traduzione tedesca non ha fatto un riferimento preciso agli attributi in questione. Con un mondo politico che va a puttane il GF10 è il giusto coronamento, ma se non si è degli analfabeti pervertiti rimane sempre una MERDA!!! E' tale la paura dei comunisti che il Nostro si sta maculando di rosso... Ma non è scarlattina! Attacco a Silvio - Berlusconi Under attack! Maestro più... unico che raro! Il premier è visibilmente nervoso. Dice «meno male che Silvio c’è. Abbiamo una minoranza di magistrati rossi organizzatissima. Il 72% della stampa è di sinistra, gli spettacoli di approfondimento della tv pubblica sono di sinistra». E qui arriva l’affondo a Napolitano. «Il Capo dello Stato sapete voi da che parte sta. Abbiamo giudici della Corte Costituzionale eletti da tre Capi dello Stato di sinistra che fanno della Corte non un organo di garanzia ma politico». Oggi in Italia manca un’opposizione. Dov’è? Chi la fa? Si è inaridita e questo non è un bene neppure per il governo. Un’opposizione forte costringerebbe la maggioranza a sforzarsi di essere migliore, a misurarsi su un livello di confronto politico più alto. Non c’entra essere di destra o di sinistra, il punto è che ciò sarebbe di aiuto al Paese. Invece la maggioranza pensa a sfruttare il fatto di avere un avversario debole, non a elevare la coscienza collettiva. Milano - «Ma basta, ma basta!». Il drappello di ammiratori irriducibili aspetta Silvio Berlusconi davanti al seggio e gli fa da scudo umano. Una signora mostra solidarietà: «Tenga duro». Berlusconi sfoggia sicurezza: «Perché non dovrei tener duro?». Senza Parole!!! Dopo le dimissioni di Veltroni il PD ha bisogno di una guida... Perchè, prima ce l'aveva? «Manca il sale perché l'abbiamo dato a Torino». Letizia Moratti: «Neve più intensa del previsto» «Abbiamo avuto difficoltà di rifornimenti». I Verdi: il sindaco ammetta errori sulla scorta di sale  
 
Anno 2008
 
Anche Babbo Natale, al passo coi tempi,  cede la sua attività per problemi economici!!! «È una polemica nella quale non vogliamo entrare - sottolinea Tremonti - noi pensiamo che a questi soggetti 40 euro servono, fanno la spesa di beni di consumo di base». A chi poi accusa il governo di voler identificare una classe sociale, Tremonti replica che «non c'è nessun intento di questo tipo». MOSCA - Barack Obama è «bello, giovane e abbronzato» e quindi «ha tutto per andare d'accordo» con il presidente russo Dmitri Medvedev. La "battuta" di Silvio Berlusconi, dalla conferenza stampa di Mosca, fa il giro del mondo in fretta. Di fronte alle reazioni , Berlusconi la prende male. «Era una carineria. Se scendono in campo gli imbecilli allora è finita» dice. Ma intanto in tutto il mondo la sua uscita viene messa in evidenza non come una «carineria», bensì come una gaffe». Tagli, tagli, tagli. A cominciare da scuola e sanità. Insomma, si smantella lo Stato sociale, altro che «Robin Hood». Il ministro dell’Economia che nei giorni scorsi ha recitato la parte del giustiziere che avrebbe punito i petrolieri speculatori, ora getta la maschera. 1 aprile 2008: il cuscino di Silvio - Berlusconi rifiuta il faccia a faccia e gli elettori sono costretti ad accontentarsi di interviste "singole" nella classica tribuna elettorale. Al di là degli slogan e dei contenuti la cosa più simpatica è stata il cambio della guardia nello studio: Veltroni che entra dalla porta principale, Berlusconi che esce sul retro. Nessun incrocio di sguardi, nessuna stretta di mano di circostanza, stessi intervistatori, stesso studio: solo un cuscino a fare la differenza.Uno zelante assistente ha tolto infatti il cuscino sulla sedia, voluto da Silvio, appena prima che si ci sedesse Walter. Sembrava di essere dal barbiere più che dal dentista, è come quando un ragazzino ci anticipa nel turno: un cuscino di troppo per quel cliente un po' piccoletto... Cordata con... cappio 08/08/08 - Il presidente del Consiglio a Napoli - Berlusconi «netturbino». Raccoglie una cartaccia e dice ai napoletani: questo non si fa. Il premier si sofferma coi cittadini impartendo lezioni veloci di raccolta differenziata: «Dovete trattare le strade come casa vostra» Mentre l'economia precipita... milioni di euro per un giocatore... una  notizia che fa proprio Kakà!!! Berlusconi avvisa gli alleati "Sul lodo Schifani non mi fermate". SOSPENSIONE dei processi (compresi i suoi) e nuovo lodo Schifani per proteggere dalle inchieste le alte cariche dello Stato (lui compreso). Doveva essere un piano segreto. Da servire già pronto e senza contrasti nella coalizione. Su cui non sollevare pubblici battage e girotondi.Invece ora tutto è ormai pubblico. Con il deciso niet della Lega ad approvare norme che, per salvare il premier dai suoi guai giudiziari, intralcerebbero inevitabilmente il lavoro dei giudici. «Colpirne uno per educarne cento». Prende a modello il sistema adottato da Mao Tze Tung il neo ministro della Funzione pubblica Renato Brunetta per affrontare il tema degli statali fannullonI. Il metodo efficace è quello del bastone e della carota. «Il bastone -spiega Brunetta durante la registrazione di Porta a porta  in onda questa sera- sono i licenziamenti: le regole ci sono già, perfino più dure del settore privato, si può licenziare ridando responsabilità ai dirigenti e alle gerarchie». Bossi dichiara: «Berlusconi si è sposato con la Lega, stavolta, e ora deve obbedire agli ordini.»
Italia... Non dico di svegliarti, ma almeno un occhio aprilo!!! ...il senatùr se ne infischia dell'invito di Berlusconi a moderare i toni, a evitare iperboli verbali e aggiunge sprezzante: «I nostri fucili sono sempre caldi...». Ancora non è al governo e già fa vedere le sue capacità gestionali....! Ogni riferimento a persone realmente esistenti..... Roma - 15/11/ 2007 - E questo il signor Silvio non se lo aspettava proprio, una coesione che lo ha spiazzato a tal punto che non ha più parole. Infatti è diventato assai ripetitivo, dice che il governo cadrà (lo ripete da un anno e mezzo, il massimo della sua "intellettualità politica") e oggi fa le stesse cose che facevo io all'asilo, ripete: "io con loro non ci parlo !!!!". La cordata per salvare Alitalia... Un'altra panzana... Incredibile! Promesse elettorali che si smontano addirittura prima delle elezioni! 21 marzo 2008 - Berlusconi: “In questa vicenda mi sono impegnato io, quindi la cordata italiana per Alitalia si farà”.Parola di Silvio Berlusconi, a cui Veltroni replica: se la cordata c’è, che esca in fretta. E Di Pietro attacca il leader del PdL: “Berlusconi sta facendo insider trading” We can? No... WE MUST! Alle elezioni Mastella correrà da solo. Lo ha annunciato il leader dell'Udeur nel corso di una conferenza stampa al termine dell'ufficio politico. «Vogliamo correre da soli, ma non in solitudine: vogliamo con noi i cattolici inquieti rispetto alla normalizzazione che si sta tentando di fare della politica. Gianfranco Fini il quale non più tardi di due mesi fa aveva platealmente annunciato che "la favola della Cdl è finita, Berlusconi con me ha chiuso, non pensi di recuperarmi, io al contrario di lui non cambio improvvisamente idea e posizione  (...)" pur di essereci rinnega se stesso! Certamente il Cavaliere Berlusconi avrà usato argomentazioni convincenti per essere riuscito a recuperare l'enfant terrible di Via della Scrofa che tuonava contro l'idea del Partito della Libertà nato sul cofano di una macchina in una sera di Milano del 18 novembre del 2007.
Il Senato non approva.Il governo Prodi è caduto. L'Aula del Senato ha respinto la fiducia bocciando la mozione di maggioranza che approvava le dichiarazioni rese dal premier. 161 i no, 156 i sì. La maggioranza richiesta era di 160 voti. Napoli affoga nella vergogna!                  
 
Anno 2007
 
Buone Feste a Tutti da: www.aformadidea.com Novembre 2007 Milano - Il Cavaliere annuncia: ''Forza Italia si scioglierà nella nuova formazione. Abbiamo raccolto oltre 7 milioni di firme contro Prodi. Oggi nasce ufficialmente qui il nuovo grande partito del popolo italiano, un partito aperto che è contro i parrucconi della vecchia politica. Politica, data 27.04.2007, orario 15:57. Riforma elettorale, c'è intesa tra Bossi e Prodi - MILANO – E' durato circa un'ora e trenta l'incontro tra il Presidente del Consiglio Romano Prodi e il leader della Lega Nord Umberto Bossi. I due hanno discusso presso la Prefettura di Milano su delicati temi come la riforma della legge elettorale, il federalismo e l'emergenza siccità del fiume Po. A quanto pare vi è stata da entrambe le parti un'apertura al dialogo. 26/10/2007 Ieri giornata nera per il Governo Prodi! ROMA — Giornata nera per il governo al Senato. Che ha approvato dopo una maratona notturna il decreto fiscale, ma lo ha fatto solo dopo essere stato battuto sette volte, su altrettanti emendamenti, e l'ultima con conseguenze politiche e pratiche gravi. Riuscirà l'indomito Veltronius dalla corta memoria (non ricorda di essere mai stato comunista!!!) a risollevare le sorti del piccolo Prodi... o ne causerà la definitiva caduta??? Ma è poi una vera evoluzione? Reuters - 13/09/200Reuters - 13/09/2007 - Calderoli vuole un "maiale day" contro la costruzione di moschee  per rendere i terreni potenzialmente edificabili "infetti" per le persone di religione musulmana. E' proprio vero: uando non si hanno più argomenti... si da fondo alle cazzate!!! Maledetto scalone! 23 giugno 2007 - Accordo tra governo e opposizione su Antonio Manganelli: già il consiglio dei ministri di lunedì o al massimo mercoledì potrebbe nominarlo nuovo capo della Polizia. “Ci vorrebbe - dice sorridendo l’ex presidente del Consiglio - un regicidio…”. Poi aggiunge: “Basta aspettare, arriverà il momento giusto…”. Regge o non regge? Il tormentone, come al solito, riecheggia in Senato, dove l’esecutivo Prodi è tornato all’agitazione da pallottoliere. Certo, stando ai rumors, alla fine forse la mozione dell’Unione sul caso Visco-Speciale riuscirà ad incassare la maggioranza dei senatori.
Roma - 12 maggio 2007 Family Day Nella tradizione popolare, il limbo è sempre stato il luogo dove si raccolgono le anime dei bambini morti senza battesimo. Non ci fu mai definizione magisteriale della Chiesa ma nel Catechismo di Papa Pio X è scritto chiaro che il limbo esiste "proprio per quei bambini che non meritano il paradiso ma neppure l'inferno o il purgatorio". Era il 1904; cent'anni dopo, il suo successore Papa Ratzinger si appresta a cancellare quel luogo dove, per usar parole di Dante, "infanti e gente di molto valore eran sospesi"... Negli ambienti bene informati si mormora che per l'anno prossimo è prevista anche l'abolizione del paradiso... previsti suicidi di massa per aggiudicarsi gli ultimi posti. Il cavaliere si è ripreso... e noi ne siamo lieti, ma l'Italia, malridotta come ce l'ha lasciata non ce la fa proprio a riprendersi... ci vuol altro che qualche giorno al S. Raffaele!!! 28/02/07 ore 19.20 Senato, Prodi ottiene e la fiducia. Il governo Prodi ha ottenuto la fiducia dall'Aula del Senato. Assenti alla votazione i due senatori Andreotti e Pininfarina. 22 febbraio 2007 Roma - Alla fine sono arrivate le dimissioni. Dopo la bocciatura al Senato sulla politica estera, al termine del vertice di maggioranza e del Consiglio dei ministri, Romano Prodi si è recato al Quirinale per dimettersi. Dunque, tutto secondo quanto preannunciato da D’Alema alla vigilia del voto: «Senza maggioranza non c’è più governo». Anche se l’ex presidente Cossiga (l’unico senatore a vita ad aver votato contro) aveva ricordato che «per la Costituzione, il governo non ha il dovere di dimettersi perché le dimissioni ci sono solo su un voto di fiducia». ROMA - Un pacchetto di misure antiviolenza «robuste e decise», come le vuole il presidente del Consiglio, Romano Prodi. E almeno due turni, cioè quindici giorni di silenzio sui campi. Il primo è già stato effettuato nel weekend appena trascorso. Il vertice di lunedì tra il ministro dell'Interno, Amato, e quello dello Sport, Melandri, con i responsabili di Figc e Coni, introdurrà inevitabilmente un giro di vite pesante. ROMA (Reuters) - Il Consiglio dei ministri, in seduta straordinaria, ha approvato questa sera il disegno di legge che riconosce e regola le convivenze tra due persone, anche dello stesso sesso, a cui la Chiesa cattolica si oppone fermamente.Non si chiamano Pacs, alla francese, ma "Dico" -- sigla che sta per "diritti e doveri delle persone conviventi". La legge, frutto di un compromesso tra la componente cattolica e quella laica della maggioranza di centrosinistra, è stata salutata come "un passo in avanti nella civiltà del nostro paese", ha detto la ministro delle Pari Opportunità Barbara Pollastrini nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Chigi. Polemiche dopo la decisione della Corte Costituzionale - Consulta: incostituzionale la legge Pecorella «Illegittimo escludere l’appello dei pm per i prosciolti». Di Pietro: era una vergogna. Castelli: sconfitti i cittadini "Io giudico un errore molto serio avere concesso piu' che il raddoppio della base militare nel cuore della citta' di Vicenza, mettendo a repentaglio la sicurezza non solo degli abitanti ma di tutta l'Italia perche' diventera' la piu' grande base Usa di tutta Europa". Lo ha detto il segretario dei Comunisti italiani, Oliviero Diliberto, parlando nel pomeriggio a Catania. "Valuteremo sull'Afghanistan, sono cose distinte. Ma non c'e' dubbio - ha proseguito Diliberto- che questa decisione di Prodi mette piu' in difficolta' il governo rispetto all'Afghanistan perche' ha a che fare con la politica estera del nostro Paese. Siamo un Paese sovrano e non si capisce perche' dobbiamo dare le basi agli Usa. TG5 - Venerdi 5 gennaio 2007 - Stangata 2007, otto milioni in difficoltà alla fine del mese - La crisi della quarta settimana colpirà almeno 8 milioni di famiglie, in particolare pensionati e operai, le categorie più deboli. È questa la previsione a tinte fosche firmata da una delle principali associazioni dei consumatori, il Codacons.    
 
Anno 2006
 
Manovra! Ottobre 2006 - La Lega Nord si presenta in senato con dei pinocchi di legno e, come è noto le teste di legno... Pier Ferdinando Casini nel corso della registrazione del programma Otto e mezzo di Giuliano Ferrara ha dichiarato che la Cdl non esiste più. Inutili i vertici tra Berlusconi, Bossi e Fini. Secondo il leader dell'Udc il tempo per la Casa delle Libertà è finito dopo la sconfitta elettorale. La piazza, che a suo tempo Berlusconi affermò non contare nulla perchè era solo una masnada di scalmanati che contestavano senza avere princìpi, tanto  per fare confusione, oggi sembra che invece sia diventata determinante... certo Silvio questa è democrazia, ma ci vogliono anche idee oltre all'aspetto"LUDICO"! Prodi ha fatto un tris! Vediamo se saprà giocare bene le sue carte... PEDOFILIA - Scandalo negli USA e in altre parti del Mondo. in Brasile 1700 preti coinvolti in casi di  pedofilia e violenza su donne e bambinii. Il Vaticano interviene... 28 settembre 2006 - Roma - Un premier ben cotto, anzi stracotto che non sa, non vede non sente e grazie ad un'infantile e chiassosa opposizione non riesce neanche a parlare... La stessa politica che si faceva nei banchi dell'asilo... povero paese mio!!!!! Dal "Corrire della Sera" 22/09/2006 - ROMA - Via libera al decreto «contro gli spioni». Sull'onda dello scandalo Telecom, il Consiglio dei ministri vara un provvedimento urgente sulle intercettazioni telefoniche. L'obiettivo, convidiviso anche dalla Cdl, è impedire soprattutto che sia divulgato il frutto delle intercettazioni illecite su cui sta indagando la procura di Milano... A quanto si apprende, potrebbe essere il 4 ottobre il giorno in cui il premier Romano Prodi svolgerá l'informativa sulla vicenda Telecom a Palazzo Madama. La voce, che circola con insistenza al Senato, dovrá essere però confermata dalla conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama che si riunirá all'inizio della prossima settimana. Dal "Corrierre Canadese" di Venerdì 15 settembre 2006 - «L'economia della tigre cinese corre veloce e sarebbero per noi guai seri perdere ancora un altro treno. Possiamo offrire l'esperienza dei distretti e le competenze in termini ambientali, culturali e infrastrutturali necessarie a integrare armonicamente questo modello nella galoppante strategia industriale complessiva del governo cinese», ha spiegato Prodi. Da "IL TEMPO" - Martedì 29 Agosto 2006 - "Rieccolo. Non è il Berlusconi di sempre, ma almeno è lui. In carne e ossa. Il Cavaliere si era quasi eclissato al termine della lunga tornata elettorale. E dopo un'estate passata in Sardegna tra Billionaire, Sopraesotto e Villa Certosa, riappare. E riappare in versione casual, camicione blu e pantaloni scuri, niente doppiopetto Caraceni, niente cravatta di Marinella..." La CDL torna ai tempi del "LOMBARDO-VENETO"... REFERENDUM: TRIONFA IL NO. PER IL SI' SOLO IL LOMBARDO-VENETO Trionfa il no nel referendum confermativo della riforma costituzionale varata dal centrodestra che viene cosi' cancellata dal voto popolare di ieri e oggi. Il si' si afferma solo in Lombardia e Veneto...Comunque non a Milano nè in  diverse altre città delle due regioni. 18 giugno 2006 - Ad un mese circa dal suo insediamento, il governo Prodi non si è ancora reso operativo. Che manchino ancora alcuni posti a sedere?... Dopo l'assegnazione delle molte poltrone, troppe forse, ancora non si è prodotto quasi nulla... e il Paese affonda... colpa delle scelte scellerate e pasticcione del precedente governo,  è vero, ma l'attuale inerzia non è forse un male peggiore???
... e Berlusconi agisce come il Presidente legittimo, deposto da un golpe. E continua, per questo, a intrattenere rapporti con i governi stranieri. Come un Presidente. Diffida il governo "abusivo" dal mettere mano alle leggi approvate dal "suo" governo. Minaccia, in caso contrario, di mobilitare il "suo" popolo, la maggioranza del Paese. Di scendere in piazza, per assediare il Palazzo, oggi occupato da un manipolo di squatter, capeggiato da Prodi. Usiamo un linguaggio colorito, da "piazza". Appunto. Che però riflette piuttosto fedelmente quello adottato, in questa fase, dal leader del centrodestra e dai suoi assistenti. Nella forma e nei contenuti. E la spallata? Non sembra che il risultato elettorale del 28 e 29 maggio 2006 sia un avviso di sfratto per Prodi... E la piazza?  Dove vai Silvio? Non ricordi che durante il tuo governo la piazza non contava nulla e allora... perchè dovrebbe contare adesso? Rassegnati! Stavolta è proprio la fine! Silvio Berlusconi non Voleva arrendersi. E' rimasto presidente di un Consiglio che non c'era più, di un Parlamento che era già stato sostituito. Ma lui voleva rimanere attaccato alla sua poltrona il più a lungo possibile. E per farlo si è inventato le scuse più bislacche. E' arrivato a dire: «Ho responsabilità troppo grandi - dice - ho avuto il 50,2% degli elettori». Nonostante tutto anche Silvio cade! 16 maggio 2006 - Sono diciassette i ministri con portafoglio,otto invece i ministri senza portafoglio ed una sola delle 6 ministro di sesso femminile ha "il portafoglio". Non ce n'erano più, o le donne sono troppo spendaccione ed è meglio lasciarle senza!? Bah! Romano... ricordati che sei di sinistra, eh! Come nell'82 a Madrid, un Presidente di sinistra in tribuna  porta fortuna alla Nazionale... e con questa vittoria - aggiunge Prodi - abbiamo vinto proprio tutto!!! Quote rosa, le lacrime (coerenti) di Stefania ... il pianto della Prestigiacomo criticata da Berlusconi. Davvero è stata debole? Rosso di Sera il Corriere si schiera! Anche il Corriere della Sera... Un altro giornale comunista... L'invasione delle... formiche rosse! ...Si sono salutati con un bacio. E’ consuetudine un po’ muffita che il premier uscente consegni al suo erede un campanello d’argento, con cui vengono sedate le discussioni in Consiglio dei ministri. La cerimonia ha avuto luogo nella Sala delle Galere, e Berlusconi (visto che i rappresentanti della stampa erano presenti) ha dato il meglio di sé. Prima il racconto di come «da buon chierichetto dai salesiani scampanellavo tre volte di seguito». Poi strette di mano e, non si capisce se per sbaglio o per scherzo, ha ruotato sui tacchi per tornarsene nella stanza del premier. Esclamazioni dei presenti, Prodi (anche qui è poco chiaro se per paura o per stare al gioco) l’ha afferrato per il braccio. Sorriso a trentadue denti del Cavaliere: «Beh, c’è un’uscita anche di là...». Fuori da Palazzo lo hanno fischiato. ROMA - La Finanziaria prevede un parziale condono per i tangentisti, attraverso il pagamento di una somma non inferiore al 10'% e non superiore al 20% del danno quantificato nelle sentenze. La denuncia è contenuta nella relazione del procuratore generale della Corte dei Conti, Vincenzo Apicella, nel corso della cerimonia di inaugurazione dell'anno giudiziario 2006. «Non vi è dubbio che questo intervento del legislatore, pur non violando le prerogative del potere giudiziario, di certo influisce su decisioni già pronunciate - dice Apicella - nella sostanza e nel contenuto ha di fatto le connotazioni di un parziale condono, realizzato attraverso una sorta di patteggiamento e perciò concettualmente mal si concilia con il rispetto dei principi di certezza del diritto, di parità di trattamento e di uguaglianza tra i cittadini».  Una legge da buttare. Lo avevano già detto il Csm, la Corte di Cassazione, l'opposizione. Ora i rilievi di incostituzionalità avanzati dal presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi lasciano poco scampo alla legge che introduce l’inappellabilità delle sentenze di assoluzione in primo grado. L’elenco delle parti da riscrivere è lungo e tocca il cuore del lavoro fatto dall’avvocato di Berlusconi e deputato di Forza Italia Gaetano Pecorella... Roma, 2 gen.2006 - (Adnkronos) - Il Ministro delle Attivita' produttive, Claudio Scajola, ha tenuto costantemente informato, nel corso della giornata, il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi sulla situazione dell'emergenza gas e ''lo ha rassicurato sulle misure gia' adottate per fronteggiare la situazione, riservandosi di aggiornare il Presidente dopo la riunione del Comitato permanente di emergenza e monitoraggio del sistema nazionale del gas naturale che si terra' domani''. Ogni giorno una o più apparizioni del premier: insorge l'opposizione «Così Berlusconi occupa tv e radio» Da Otto e mezzo della scorsa settimana a UnoMattina una serie continua di interventi. E sono previsti già altri appuntamenti... Rischio OVERDOSE!!!
13 gennaio 2006 - ... ho sentito dire che qualcuno ha riferito di aver avuto notizia che corre voce circa la possibilità.....                      
 
Anno 2005
 
Dopo la vittoria alle politiche del 2001, per la Cdl quasi solo delusioni L'emorragia di voti alle Europee, l'11-2 delle regionali, i flop alle suppletive Centrodestra, cinque anni di sconfitte. A Messina l'ultima di una lunga serie 1 dic.2005 - Sciopero generale di otto ore dei lavoratori metalmeccanici: manifestazione nazionale a Roma che verra' conclusa da un comizio a piazza San Giovanni, la storica piazza "rossa", con l'intervento dei segretari generali di Uilm Antonino Regazzi, della Fim Giorgio Caprioli e con le conclusioni del segretario generale della Cgil, Gugliemo Epifani. La proposte delle "tute blu" dovrebbe servire, secondo i sindacati a dare "una ulteriore accelerazione" al confronto sul contratto degli oltre un milione e mezzo di lavoratori del settore metalmeccanico, che ancora non trova una soluzione da oltre undici mesi. Ho strafatto! Non basta una sola conferenza stampa per dire tutto ciò che ho realizzato... Ho strafatto! Perciò debbo continuare a governare! Vinceremo anche le prossime elezioni... Ho strafatto... o sono strafatto!? Timidi segnali di ripresa, Berlusconi tuona contro le Cassandre della sinistra 1 nov 2005 - Silvio Berlusconi ha promesso agli italiani che ritirerà le truppe dall'Iraq. Contemporaneamente ha confermato a Bush che resterà in Iraq finché sarà necessario. ...Intanto riferisce che Bush è preoccuoato per il risultato elettorale delle prossime politiche... Poi ... Il motto è: risparmiare, risparmiare, risparmiare... intanto  la chiesa non paga l'ICI!!! "Basta attacchi contro di me o prima o poi esploderò. Tutti sparano contro di me, e io perdo l'immagine dell'imprenditore decisionista''. Ma, avverte, "un giorno o l'altro dirò o con me o fuori" La chiesa, forza di occupazione di uno stato straniero nel territorio italiano, continua la sua ingerenza violando così le più elementari norme della sovranità popolare! Avanti miei Prodi!!! Passa la riforma elettorale, Berlusconi sostiene: "Primarie dell'Unione inutili". Berlusconi accetta il duello tv con Prodi. Il Professore: finalmente! ...e se l'esercito se lo fosse tenuto a casa sua invece di andare a bombardare qua e la oggi forse ci sarebbero meno morti....OVUNQUE! Pallone Gonfiato!
                       
Tutti meticci per Pera l'ariano. Pera: l'Occidente usi la forza per difendersi. Per esportare la democrazia, bisognerebbe innanzitutto sapere cos'è, carissimi B B B (che anche se gli somigliano, non è la Bastarda Banda Bassotti, ma Bush, Blair e Belusquack!!!) Berlusconi ora odia i sondaggi: vinceremo lo stesso! Scalata Rcs, Berlusconi smentisce... "Un castello di fantasie e menzogne" Caduta Ma..ggioranza! ... Il rischio di attentati in Italia non è incombente anche se c'è allerta, ha detto oggi il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, sottolineando che la ... Rutelli mi ama... o no? Berluska non molla!!! Cromoterapia ovvero come ti faccio nero! Fuoco amico!
Follini lascia il governo Un uomo nuovo per la CDL                  
 

Ipse Dixit!...Ovvero Pezzi d'antiquariato!

Conflitto di interessi...Riduzione delle indennità Parlamentari...Pare... Par Condicio!!!Premesse e Promesse per essere Promosso Le ultime lettere di...MI PIACEREBBE COSTRUIRE UNA STRUTTURA IDEALE SUPERTECNOLOGICA - Roma, 26 gen. - (Adnkronos) - Dalla politica alla sanita'. Quando Silvio Berlusconi smettera' i panni dell'uomo di governo e di partito, pensera' a realizzare ospedali ultramoderni che porteranno il suo nome. A rivelarlo e' lo stesso premier in una lunga chiacchierata-intervista a Radio Montecarlo, durante la registrazione di oggi pomeriggio.''Si' qualche volta, anzi sempre piu' spesso, mi capita di pensare a cosa faro' dopo la politica...'', confida il Cavaliere che parla del suo futuro.                                      La solita amerikanata!!!

                     

Governo e Governanti ... e tutte le altre

L'Italia Reale e quella ...Percepita! La CDL Tiene...

Mi scappa... di ricandidarmi! Processo SME
Medicina Preventiva Sette a Zero
Mangusta in iraq I conti... non tornano
Neve... azzurra Regionali 2005
La politica del ca...valletto Sob!
Il Grande Centro Robin Hood!
Auguri! Ri...Crescita Miracolosa!
Ancora Tagli? Influenza Politica
Villa Certosa... Segreto di Stato!? Taglio le tasse
BerlusKamel Trophi 2004 Ripresa!
Er Bandana Concorso a Premi
Berlusconi e Follini Alitalia: Soluzione Drastica
Opuscolo Elettorale Balle e ballottaggi
Liberate gli Ortaggi Brogli elettorali
Iraq, Giusta causa Il Triciclo... travolgente!
Il premier Riferisca in Parlamento Il Magicante
Berlusconi tutto sulla Cecenia Noi Combattenti Anticomunisti
Silvio ... Lega il Lumbard! Immunità Parlamentare
Silvio e Gesù... Due poveri cristi! I quattro... Saggi?
Bondi - The Worm BerlusKazz (ovvero CuorContento)
Schifani e Tremonti... Attenti a quei 2! Lascio sfogare i ragazzi!
Noi tireremo diritto! Voto agli immigrati
Lumaconi... d'Europa! Punti di vista
Conflitto di interessi 2 Giudizio Universale
Halloween in casa delle libertà! Silvio: Pesce in barile!
Più ricchi... di poveri!!! Semestre al Parlamento Europeo
Libertà di parola! Conteggi elettorali
Miracoli! Lunedì: Cena ad Arcore!
Scorie tossiche Nuove misure per la scuola
Berlusconi e Dio Il Presidente del Coniglio!
Pensioni Ancora uno sforzo del Premier!
BerluskaSlot Fanfare e Fanfaroni!
BegaNord! Conflitto di Interessi
Silvio, Pensaci tu! Berlusconi e le sue verità
                     
 Fatti e Fattacci  Le Ultimissime >> Torna su
                     
                26/11/2006. L'Italia col fiato sospeso... La congregazione ha allo studio un documento sull’uso del preservativo. È stato Benedetto XVI in persona a volerlo in agenda, mesi fa, dopo che alcuni cardinali avevano ammesso il preservativo in un caso concreto: come protezione dal coniuge malato di AIDS. Si erano pronunciati in questo senso gli arcivescovi di Bruxelles, Godfried Danneels, e di Westminster, Cormac Muphy-O’Connor, e i cardinali di curia Javier Lozano Barragán, presidente del pontificio consiglio per la pastorale dei malati, e Georges Cottier, teologo ufficiale della casa pontificia con Giovanni Paolo II. Visita del Papa in Turkia... Novembre 2006
Settembre 2006 - Ma che... Razzinger di papa... Parole inopportune, momento inopportuno, quando non si sa cosa dire...meglio tacere!!! 14 Maggio 2006 - Memorabile melodramma ufficiale di Luciano Moggi, che si esibisce in una dichiarazione catturata in diretta da "Serie A" -  ROMA - "Vi chiederei una cortesia, di non rivolgermi domande: anche perché non ho più la voglia, la forza. Non ho più l'anima, me l'hanno uccisa. Domani mi dimetterò da direttore generale della Juventus da stasera il mondo del calcio non è più il mio". Le nozze di Carlo e Camilla Rospi si nasce... principi si diventa! Lega: Fratelli D'I-taglia! Dove va l'Alitalia? Carlo Aselio In...Ciampi Cristo e la Croce Buttiglione all'esame dell'Europa! BOCCIATO! Regalo di Natale a Prodi (Pacco Bomba) Che rompimento...
 
 Fatti e Fattacci  ...e tutte le altre
 
 
  Politica Internazionale  >> Torna su
                     
          Good morning America - Stavolta è vero: George W. Bush, la sua politica e i suoi reazionari amici sono stati battuti dagli elettori. Se ne va Donald Rumsfeld, capro espiatorio per la disastrosa guerra in Iraq, mentre i democratici conquistano la Camera, la maggioranza dei governatori e anche il Senato, se la vittoria in Virginia sarà confermata. Ora, per la Casa bianca, saranno due anni durissimi Gli iracheni sono orgogliosi della propria storia, della loro dignità calpestata dalle truppe straniere di occupazione che hanno ucciso, distrutto le loro case e città. Il ritiro dall'Iraq deve essere immediato. Solo così gli iracheni potranno gestire il paese a modo loro. Attenzione. Non è il 51mo stato dell'America: è l'Iraq. La forma di democrazia che sceglieranno non sarà il modello voluto dagli americani. Un modello di democrazia quello americano che, francamente, non mi sembra brillare tanto da poter essere imposta al mondo!   16/03/06 - Condoleeza Rice in Australia: Iran banca del terrorismo  - USA: NON RINUNCIAMO A ATTACCHI PREVENTIVI, IRAN PRIMA SFIDA -L'amministrazione statunitense e' pronta, malgrado l' Iraq, a compiere attacchi ''preventivi'' contro altri paesi che costituiscono una minaccia per gli Stati Uniti, e l'Iran e' la nazione al momento che pone la maggiore sfida: lo afferma un documento della Casa Bianca, sulla strategia per la sicurezza nazionale. ''Se necessario... non escludiamo l'uso della forza prima che un attacco (del nemico) possa avvenire, anche se ci fosse incertezza sulla data e il luogo dell'attacco nemico'', si legge nel testo, che doveva essere diffuso in giornata, ma che e' stato anticipato dalle agenzie di stampa internazionali.  La strana coppia! Sharon e Arafat
Rapimento Imam Abu Omar da parte della CIA Berluskaiser va alla guerra!? Ariel Sharon Bombe intelligenti Bush e... la verità sul bugiardo Saddam Servizi di...Intelligence! Il vero scopo della Guerra in Iraq - Il Petrolio Bush... Balla coi "Pupi"! Gli osservatori ONU... non osservano bene! Ancora sulle Bombe Intelligenti!
 Bombardamento Chirurgico!
                     
 Ed inoltre...  >> Torna su
                     
              Risparmio Idrico Caro affitti incentivi aòlle "2 ruote"! Alitalia: Azioni in...Picchiata
                       

Dall'01/03/2003

  Euro 15,00+iva a tutti i nuovi iscritti !