Elezioni Politiche 2006 Berlusconi, prodi, centro destra centro sinistra risultati sondaggi faccia a faccia

Speciale Elezioni Politiche 2006

   

...E poi?      Mercoledì, 31 maggio
Gasparri: Quello di Prodi è un governo di cani sciolti

Già... loro invece sono...
al guinzaglio...del Berluska!
Berlusconi:
un uomo che conta... e riconta... e riconta... e riconta...

Battuto alle elezioni... Battuto sul campo di calcio... ma non demorde! Ora si riconteranno anche i goals mancati dal Milan? Silvio... un po' di dignità!

Il premier-uscente Silvio Berlusconi ci ripensa: il Governo di Romano Prodi durerà per tutta la legislatura. Solo pochi giorni fa il Cavaliere - durante un comizio a Trieste - aveva affermato: "Non credo che questi signori riusciranno a governare, loro saranno solo una parentesi". Ieri, invece, Il Corriere della Sera e La Repubblica hanno pubblicato dichiarazioni molto diverse: "Il potere unisce e questo li porterà a durare cinque anni - ha spiegato il numero uno della Casa delle Libertà - dureranno 5 anni e forse di più". ROMA - Berlusconi non molla, dice "resterò in trincea", incontra a Roma i giovani azzurri per gli auguri di Pasqua e li invita a rimboccarsi le maniche. Ma l'attacco arriva più tardi, quando il Corriere della sera anticipa alcuni passaggi di una lettera inviata dal premier per l'edizione di domani. Nella quale il Cavaliere insiste: "Situazione di stallo, non ci sono né vincitori né vinti". Poi accusa Romano Prodi di "cercare una prova di forza". E a Milano, al termine del derby, ancora: "Aspetto il vero computo dei voti, spero nella vittoria della Cdl".Dopo il clamoroso flop della vicenda brogli, e la conseguente richiesta di Prodi di riconoscere la sconfitta, il capo del governo uscente non si tira indietro e fa capire ad avversari ed alleati che non intende passare la mano. E Massimo D'Alema taglia corto: "La proposta di un governissimo è irricevibile". La Mortadella si digerisce male caro Silvio, soprattutto quella che non ti aspettavi! La tua stessa legge elettorale ti ha tradito!!! Sarai pure un grande comunicatore, ma non sei furbo! Ore 3 del 11/04/2006. Pure se di misura l'Unione vince... I "Coglioni" sono sempre di più! 7 aprile 2006 - "Non ci sono tanti coglioni che votano a sinistra" Berlusconi: "Vinceremo non siamo coglioni"
Dopo una serie di numeri di Silvio Berlusconi, Romano Prodi replica: "Si affida ai numeri come gli ubriachi che si aggrappano ai lampioni non per farsi illuminare ma per farsi sostenere".Berlusconi lo interrompe: "Ubriaco se lo può tenere per lei. Non lo accetto". Poi a Bruno Vespa che cerca di non farlo interrompere l'esponente del centrosinistra: "Lei faccia il moderatore e lo moderi".Riprende Prodi: "Non mi sembra un insulto di nessun tipo dire che si affida ai numeri come un ubriaco ai lampioni".

Mai mani in tasca!? Certo perchè sapevano bene che non ci avrebbero trovato molto, dato che i prelievi ce li hanno fatti sotto il naso facendoli passare per strade secondarie che si chiamano "aumento indiscriminato dei prezzi", "mancato adeguamento dei salari al costo della vita,","spese pazze ed inutili per una guerra pazza e inutile che serve solo a spalleggiare compagni di merende", "riduzione delle tasse solo sui redditi più alti ecc. ecc.!

Il pericolo cinese c'è... ma non è il solo!!! Fine Marzo 2006: a poco più di una settimana dal voto la CDL non perde occasione per demolire il programma dell' Unione  stravolgendolo con una sorta di terrorismo politico ed una salva di castronerie "storiche" sparate dal premier e da tutti i suoi tirapiedi ad ogni loro apparizione televisiva. Farebbero meglio, invece, a presentare le loro proposte che ancora non ci hanno fatto conoscere compiutamente. Palle, palloni e pallonari! 23.03.06  - "La sinistra schiera squadristi contro di me" Berlusconi dopo la contestazione di Genova: «Atti eversivi. C'è situazione da emergenza democratica» ROMA - Lancia forte la sua accusa Silvio Berlusconi: «Siamo in una situazione di emergenza democratica». E rincara: «La sinistra organizza», come «mi dicono le forze dell'ordine» nel caso di Genova, «schiere di squadristi che offendono il presidente del Consiglio e che usano la violenza per fermare» manifestazioni elettorali. Così il presidente del Consiglio, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Chigi, bolla quanto avvenuto martedì nel capoluogo ligure.  15.03.2006 - «Berlusconi ha giocato in contropiede. Ma non ha messo in porta una palla»
"Non andrò dal Papa. La visita riguarda la delegazione dei parlamentari europei del Ppe della quale io non faccio parte. Dunque non è nei miei programmi", ha detto Berlusconi prima dell'inizio di una trasmissione di Telelombardia... "Ma vincerò lo stesso le elezioni" politiche del 9 e 10 aprile, ha poi aggiunto il capo del governo. (Quale sarà il sistema? Eccolo spiegato!!!) GOVERNO: BERLUSCONI, DOPO ME IN TV ITALIANI SANNO COSA ABBIAMO FATTO Milano, 25 feb. (Adnkronos) - ''Prima delle mie apparizioni televisive solo il 16% degli italiani era convinto che il governo avesse mantenuto gli impegni ora questa percentuale e' salita al 50%''. A sostenerlo e' il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi nel corso del suo intervento al meeting di Forza Italia. Prima di andare il televisione, ha aggiunto Berlusconi, ''avevo capito di aver sbagliato perche' non si puo' portare la croce e cantare al tempo stesso. Noi avevamo solo portato la croce ed e' per questo che gli italiani non avevano capito quanto avessimo fatto''. ROMA - Ecco finalmente il «sondaggio americano», quello che secondo Berlusconi non mente perché tiene conto anche di quanti non vogliono confessare che voteranno per Forza Italia (Forse si vergognano N.d.R.). E' stato realizzato dalla società Penn, Schoen e Berland Associati e dice che «si registra un sostanziale pareggio statistico», anzi con un vantaggio minimo per la Cdl che «ha il 48,4%, l'Unione ha il 48,2%». 15 Febbraio 2006 - Dopo tutte le critiche al CentroSinistra, il ministro Tremonti ha dichiarato a Ballarò che la CDL non ha ancora pronto il programma... Bah!!! Per chi suona la... grancassa!!! Ancona, 12 febbraio 2006 -  "Su Napoleone ovviamente scherzavo... Io sono il Gesu' Cristo della politica. Sono una vittima paziente, sopporto tutto, mi sacrifico per tutti. Così dovete fare anche voi imprenditori...". Dopo la convention al PalaRossini di Ancona, Silvio Berlusconi chiude la giornata elettorale con una cena con 400 imprenditori che hanno sborsato mille euro a testa per finanziare la campagna 2006 di Forza Italia.

           
   

Dopo una lunga e penosa attesa, finalmente la Corte Suprema ha emesso il verdetto. "The Winner is: Romano Prodi". Era prevedibile, ed era altrettanto prevedibile che al CentroDestra non tornassero i conti: primo perché la loro legge elettorale è così pasticciona e contorta che neanche loro stessi ne cavano i piedi, secondo perché a loro, i conti non sono mai tornati, per ben cinque anni... Infatti tutto andava bene, le"Cassandre" mettevano in giro tendenziose voci di disastro economico che non c'era... Oggi continuano ad angosciare il "buon Prodi" paventando grosse difficoltà nel governare, perché l'economia del paese è allo sfascio e bisogna attuare tempestivamente provvedimenti di emergenza!!! Ma chi l'ha creata questa emergenza? Chi ha ridotto i nostri conti pubblici, sia pure già provati da vari precedenti malanni, sul letto di morte? Ed ora hanno addirittura la faccia tosta di proporre un governo di "larghe intese" per risanare il bilancio?... No, Grazie ha vinto il CentroSinistra e deve essere il CentroSinistra ad assumersi la responsabilità di Governo, nel bene e nel male. Non si cura una malattia alimentando l'infezione che l'ha generata, ma inoculando il giusto antidoto, che la estirpi alle radici!

Firmato: Uno dei "Coglioni"!