SATIRA POLITICA

   

 

   

08/09/2005          

Berlusconi, in vista della difficile (per lui) campagna elettorale, accetta (almeno così promette) il duello tv con Prodi. Il Professore: finalmente!

_____________________________________________________________________

Claudio Caprara:

Berlusconi sta cercando di rendere nulle le primarie dell'Unione. Annunciando con largo anticipo lo scontro in TV con Prodi vuole dire: che andate a votare a fare, tanto l'avversario lo scelgo io... Intanto i sondaggi ci dicono che agli elettori dell'Ulivo le primarie piacciono e che Prodi sta attorno al 60%. Ma la campagna sarà da fare davvero...

Berlusconi è pronto ad accettare il confronto con Prodi. Lo ha dichiarato in un'intervista al settimanale Panorama, in edicola da domani, non senza precisare: "E' un impegno che prendo fin da ora: se si adottano regole simili a quelle di Cernobbio, sono pronto ad affrontare Prodi in qualsiasi faccia a faccia televisivo". In particolare il presidente del Consiglio ha affermato di essere pronto a un confronto come quello che si è svolto durante il seminario Ambrosetti, quando il premier e Prodi hanno risposto alle domande dei presenti, anche se in tempi diversi.